E’ sotto gli occhi di tutti l’evidente stato di degrado ed abbandono in cui versa la città, con le immancabili buche, anzi spesso voragini pericolosissime per la circolazione delle macchine e dei pedoni, che costellano le strade principale e secondarie della città.

Versano nelle stesse condizioni i marciapiedi, i bordi delle strade, gli spazi verdi, uno stato pietoso con erbacce alte almeno un metro che impediscono ai bambini e alle famiglie di entrare nei parchi della città.

L’assessorato non ha ancora previsto un calendario di taglio e sfalcio, si lascia tutto nelle mani di valenti dirigenti che senza un vero indirizzo politico cercano di fare del loro meglio.

Nei giorni indietro sono scesi in campo lodevoli cittadini che con spirito civico si sono attrezzati di taglia erba e rastrelli per eliminare le erbacce che, non consentivano l’accesso ai giochi e al parco, dei bambini e dei cani.

Al Parco della Grotticella un gruppo di residenti ha lavorato interi pomeriggi per sfalciare l’erba alta quasi un metro per consentire l’accesso ai giochi, hanno anche recuperato un’area di sgambamento per cani esistente da diversi anni ma abbandonata all’incuria e ai rovi.

Una città già allo stremo dopo la terza ondata del Covid19, che deve fare i conti con un drammatico disagio economico, avrebbe il sacrosanto diritto a godere di un po’ di pulizia e di decoro urbano.

Un’amministrazione incapace di realizzare l’ordinaria amministrazione per provvedere a curare il verde pubblico con il taglio delle infestanti e piantumazioni floreali e di certo non vorremmo che i nostri occhi si abituassero a questa mortificante quotidianità, a queste condizioni indecenti.

Ci troviamo di fronte ad un fallimento di questa amministrazione che, visti i prime tre anni trascorsi nell’immobilismo più totale, lontana dai bisogni e dalle speranze di una città messa in ginocchio dalla pandemia e che si vede ledere, anche, il diritto ad accedere ai parchi della città e delle Frazioni.

Lina Delle Monache
Consigliere comunale del Pd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!