fbpx

“Gli uomini e le donne del Partito Democratico che, da settimane sono impegnati a raccogliere e donare generi di prima necessità in collaborazione con le associazioni, stanno facendo rete grazie alla disponibilità di iscritti, militanti e simpatizzanti per accogliere i profughi ucraini che stanno arrivando e che saranno in numero sempre crescente. Abbiamo attivato i nostri referenti regionali, provinciali e dei singoli circoli che aderiscono per raccogliere la disponibilità di alloggi e proprietà in locazione o stanze con posti letto oppure recuperando alloggi sfitti sul mercato da mettere a disposizione dei comuni. Noi facciamo semplicemente da tramite affinché queste disponibilità vengano valutate dai comuni e dalle Prefetture seguendo le disposizioni della protezione civile come disposto del DPCM sul sistema dell’accoglienza”. Lo dichiara a Radio Immagina il responsabile organizzazione Pd Stefano Vaccari. “La seconda parte del progetto di accoglienza – ha aggiunto – vede i circoli protagonisti nell’organizzazione di attività di socializzazione e alfabetizzazione con le cooperative sociali e il terzo settore che sono impegnati nel sistema di accoglienza e integrazione che è in piedi. Infine tra simpatizzanti e militanti stiamo cercando tutte quelle professionalità che possono essere utili: traduttori, mediatori, educatori, psicologi e quant’altro per supportare e dare disponibilità alle associazioni. Per chi volesse aderire può scrivere alla mail attivata accoglienzaucraina@partitodemocratico.it. Vogliamo dare una mano e fare la nostra parte assieme allo Stato italiano”.

Roma, 21 marzo 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!